Colonnine auto elettriche: la nuova frontiera dell’eco-mobilità

Parallelamente al mercato dei veicoli elettrici, oggi cresce in modo molto rapido quello delle stazioni di ricarica elettrica. Sono conosciute in diversi modi e vengono chiamate anche stazioni di ricarica per auto elettriche o colonnine auto elettriche.

Informazioni sulle stazioni di ricarica

Le Stazioni di ricarica sono disponibili in due tipologie: la tipologia residenziale e quella commerciale.

Le stazioni di ricarica residenziali sono costruite per le abitazioni unifamiliari. Non hanno una avanzata tecnologia, ma forniscono l’energia elettrica che è necessaria per ricaricare il veicolo familiare in maniera completa, pur con una velocità molto limitata, definendo tempi di ricarica molto lunghi. Le stazioni di ricarica residenziali possono essere facilmente acquistate presso grandi punti vendita. Quando si acquista un veicolo elettrico, infatti, la concessionaria può indirizzarvi all’acquisto di una colonnina ad uso familiare per ricaricare il vostro veicolo.

Le colonnine di ricarica commerciali, invece, sono molto più sofisticate, sia in termini di hardware che di software. Sono costruite per usi commerciali come la grande distribuzione, gli uffici, i supermercati parcheggi pubblici, e così via. Le stazioni commerciali devono superare rigorosi test di laboratorio per far sì che rispettino tutte le normative elettriche vigenti e le linee guida del mercato. Inoltre, le stazioni commerciali di solito sono dotate di un software intelligente che permetterà al proprietario della stazione di gestirne l’utilizzo. Attraverso questo software, i proprietari delle stazioni possono eseguire report di sostenibilità, acquistare i software, monitorare l’utilizzo di energia elettrica e altro ancora.

I livelli di carica delle colonnine auto elettriche

Si possono distinguere tre livelli principali di ricarica per un veicolo elettrico o ibrido.

Livello I – Il primo Livello si riferisce alle prese standard 110 VAC che avete nella vostra casa. Questo è un tipo di ricarica standard per un veicolo elettrico e richiederà molto tempo la ricarica completa. Ad esempio, la ricarica di una Nissan Leaf al 100% con un caricabatterie I livello EV impega circa 20 ore da vuoto a pieno.

Livello II (Residenziale) Il secondo livello di ricarica delle colonnine residenziali genera energia a 240 Volts e 30 Ampere. Ciò equivale all’energia che può essere assorbita da una asciugatrice casalinga. Le stazioni di II livello sono generalmente costruite nei garage familiari dove c’è un singolo utente che possiede un’auto elettrica.

Livello III (Commerciale) – Il livello 3 delle stazioni commerciali è ormai realmente emerso come lo standard del settore per la ricarica dei veicoli elettrici quando non si è in casa. Forniscono gli stessi 240 Volts e 30 Ampere come le stazioni residenziali, tuttavia il valore reale di queste stazioni risiede nei loro software. Infatti, la totalità della stazione è collegata a un software che rende facile per un proprietario gestire le singole colonnine, vedere quanti piloti le hanno usate, generare rapporti di sostenibilità, e altro ancora. Per ricaricare una Nissan Leaf al 100% con una stazione di ricarica commerciale occorrono circa 5-6 ore da vuoto a pieno. Una differenza notevole che riduce i tempi di ricarica di ben tre volte rispetto alle colonnine di livello I.

Comments

comments

Lascia un commento