Il caffè che rispetta l’ambiente: le capsule compostabili

 

Le speciali capsule per la preparazione del caffè hanno incoraggiato il successo delle macchinette domestiche e la gamma del caffè “porzionato”, con la presenza sul mercato delle capsule compostabili di Caffè Vergnano ha letteralmente rivoluzionato il concetto di preparazione del caffè in casa. 

Le ragioni di questo grande successo sono da attribuire a vari fattori nati principalmente con l’evoluzione da capsule caffè standard a capsule caffè compostabili 

L’impatto ambientale delle capsule compostabili

Con l’arrivo sul mercato delle prime capsule è diventato molto semplice preparare un buon caffè espresso come quello che fanno al bar. Purtroppo, però, inizialmente la relativa praticità e la velocità di preparazione dovevano necessariamente fare i conti con l’eccessivo costo delle capsule e il loro impatto ambientale. Successivamente i prezzi sono iniziati a scendere, trainati dalle crescenti promozioni e dalla notevole concorrenza, mentre il fattore ecologico restava sempre un vero problema, soprattutto per i consumatori sensibili al tema ambientale che si chiedevano dove poter gettare le capsule utilizzate.

Grazie alla forte sensibilità di Caffè Vergnano sul tema relativo all’impatto ambientale, questa problematica si è risolta con il lancio sul mercato delle capsule compostabili che, rispettando la norma UNI EN 13432:2002 certificata dall’ente Vincotte, presentano un impatto ambientale molto ridotto.

Una volta utilizzate per preparare il caffè, queste capsule compostabili possono essere gettate tranquillamente nella raccolta differenziata dell’organico, senza doverle necessariamente separare dal caffè.

Le capsule caffè che rivoluzionano il piacere di espresso italiano

L’arrivo di queste capsule ha smosso il mercato, spingendo le altre aziende a correre ai ripari proponendo alternative simili. In questa direzione la torrefazione piemontese Caffè Vergnano si è rivelata una vera pioniera sul tema, riuscendo a rendere il consumo di caffè in capsule sostenibile con lo scopo di ridurre i rifiuti non riciclabili. Analizzando i numeri del tema (qui tutti i dettagli), si può notare come il progetto legato alla compostabilità non ha rappresentato solo una necessità ma, soprattutto, una sfida che si è rivelata vincente. In questo modo l’azienda è diventata, in breve tempo, un leader in Italia e un punto di riferimento nel mondo per tutto ciò che riguarda gli aspetti legati al binomio caffè-ambiente e al consumo del caffè in capsule

I sessanta milioni di capsule compostabili vendute nel mondo nel settore retail, le 120 tonnellate di plastica trasformabili in compost e non accumulate in discarica la dicono lunga su quello che Caffè Vergnano è riuscito a realizzare con l’immissione sul mercato di questa tipologia di capsule.

Se, a questo, aggiungiamo che le capsule vengono realizzate con un polimero capace di garantire prestazioni eccellenti durante le fasi di estrazione del caffè e di sopportare alte temperature e pressione, è naturale dedurre che le capsule caffè compostabili rappresentano un vantaggio per tutti. 

Un processo iniziato con le macchine caffè Nespresso che, nel tempo, hanno permesso di far conoscere a tutti questo progetto concreto mirato sostanzialmente ad una preparazione del caffè di qualità con un occhio di riguarda verso l’ambiente.

Una vera innovazione nella vita quotidiana dei consumatori e degli appassionati del caffè che trasformano il piacere di un caffè espresso italiano in un gesto responsabile e in una scelta di gusto sensibile. 

Comments

comments

Lascia un commento